Biometano, La Mucca Artificiale

lunedì 22 ottobre 2007 - 20:33 - Risparmio Energia

Biometano, La Mucca Artificiale

in breve:
il metano si trova nel sottosuolo, ma è risaputo che viene anche prodotto nell’intestino degli animali dalla fermentazione degli alimenti. l’azienda tedesca Schmack Biogas ha così deciso di costruire “Mucche Meccaniche” che svolgono la stessa funzione.

nei dettagli:
gli impianti costruiti dalla Schmack (che si chiamano EUCO) producono metano identico a quello di origine fossile. in Germania questo metano viene immesso direttamente nella rete del gas (in Italia non è ancora permesso). lo stabilimento di Pliening “digerisce” 36.000 tonnellate all’anno di cereali producendo 4 milioni di metri cubi di biometano che raggiunge le case di circa 1.300 famiglie (5.000 persone), risparmiando nel contempo l’immissione in atmosfera di 6.000 tonnellate all’anno di anidride carbonica, il “digestato” può essere riutilizzato in loco come ammendate agricolo.
degli impianti fanno parte cogeneratori per la produzione di calore (per stalle, case e serre) ed energia elettrica, per potenze che vanno da 500 a 2.800 kW elettrici.
la Schmack Biogas, nata 12 anni fa, ha chiuso il 2006 con 90 milioni di euro di fatturato, ha realizzato fino ad ora 200 impianti in tutto il mondo e recentemente è arrivata anche in Italia dove sono in progettazione stabilimenti il Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Campania.

Tags:

Commenti Non Permessi.






Segnala Questo Articolo: